CASA DI

DI ACCOGLIENZA

Un luogo protetto

dove stare al sicuro

CASA, CIBO, SCUOLA E PROTEZIONE PER I BAMBINI DI LAMU

Nella Casa di Accoglienza Anidan  sono ospitati circa 285 bambini orfani o vittime di abusi. La maggior parte di loro sono figli di madri molto giovani ripudiate o orfani che vivono in capanne di fango senza acqua, elettricità e minima igiene. Oltre all’assistenza primaria, che gli permette di riprendersi dalla malnutrizione e dalle malattie, dedichiamo grandi sforzi alla loro istruzione e educazione. Tutti i bambini di Anidan sono scolarizzati o frequentano l’asilo e le classi prescolari. Crediamo fortemente che la salute e l’educazione siano i principali veicoli per lo sviluppo.
 leggi di più sulla scuola Anidan

Per essere accolto nella Casa Anidan non ci sono altri requisiti se non quelli di essere un bambino vittima della povertà estrema, abbandonato o orfano. Vengono presi in considerazione anche condizioni particolari per le quali i bambini possano rischiare maltrattamenti o abusi, che abbiano malattie ed infermità particolari come l’HIV. I bambini che si trovano nelle condizioni peggiori entrano nei nostri dormitori, quelli che hanno comunque una famiglia che li può ospitare frequentano la Casa ma dormono in famiglia.

Nella nostra Casa trovano protezione e cura lontano dagli abusi, dal lavoro minorile e dalla prospettiva di un matrimonio precoce e vengono accuditi e seguiti come in una famiglia ricevendo quanto loro necessario sotto il profilo affettivo, materiale, scolastico e sanitario.

Nella relazione con i bambini promoviamo valori come l’ amicizia, la cooperazione e soprattutto la tolleranza. Nel nostro spazio convivono in pace bambini appartenenti a diverse etnie, tradizioni e fede religiosa creando un esempio concreto di fraternità che possa servire da stimolo alle varie tribù che popolano Lamu.

 

I nostri sforzi sono concentrati sui bambini più vulnerabili, bambini orfani o vittime della povertà estrema, bambini abbandonati, maltrattati, malati. Li curiamo, li nutriamo, li vestiamo e diamo loro un’educazione. Prendiamo un impegno a lungo termine con ognuno di loro. Passo dopo passo, l’impegno costante sta dando i suoi risultati e oggi ci sono già quasi 50 ragazzi cresciuti in Anidan che hanno concluso i loro studi con una professione o una laurea e hanno già un lavoro. Più della metà di loro sono donne, un successo nella lotta contro l’ingiustizia e le disuguaglianze sociali che l’emarginazione delle donne comporta. Leggi le storie dei ragazzi di Anidan

Aula di Informatica – Nella Casa è stato attrezzato un laboratorio di computer dove ai bambini vengono insegnati le basi dell’informatica. Anidan ha aderito al programma “ Digigirls” della Microsoft, iniziativa che mira avvicinare le bambine alla tecnologia in diversi luoghi del mondo.

Rispetto dell’ambiente – Educhiamo i bambini nel rispetto dell’ambiente e promuoviamo attività didattiche con l’utilizzo di materiali di recupero per educare i bambini alla creatività e introdurre temi come la sostenibilità e la cultura del riciclo.

Biblioteca – Nella biblioteca della casa i bambini possono accedere a libri di lettura e allargare i loro orizzonti. Qui si svolgono anche quotidianamente le lezioni di sostegno pomeridiane per contrastare il fallimento scolastico.

Da più di 15 anni ci prendiamo cura dei bambini più vulnerabili

per garantire loro protezione, scuola, cibo, cure mediche

e l’infanzia che ogni bambino merita, indipendentemente dal luogo e le circostanze in cui nasce.

DONA


Abbiamo creato un progetto integrato che include varie attività mirate a sviluppare pianamente il potenziale dei bambini per permetterli di superare i traumi subiti e costruirsi un futuro. Curiamo la loro alimentazione, la scuola, le cure mediche, il gioco e l’attività sportiva e proponiamo loro vari stimoli, esperienze e conoscenze che acquisiscono in modi diversi attraverso arte, musica, competizioni, spettacoli e contatti con volontari e visitatori. Crescono e diventano più forti, sia fisicamente che spiritualmente.


PROGETTO MUSICAFormazione musicale e partecipazione

Grazie al progetto “Musica per Lamu” nato nel 2012 in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, è stata formata una band di percussioni – Anidan Bloko del Vale Junior’s Band, costituita dai bambini della casa Anidan. Il progetto ha come obiettivo primario la formazione musicale dei bambini e la diffusione della cultura musicale. Crediamo infatti che il forte spirito di appartenenza e partecipazione di cui la musica è portatrice possa essere di grande aiuto e stimolo per li bambini. Grazie alla collaborazione del gruppo Bloko del Valle, la band di percussioni Anidan ha ottenuto grande successo nei vari concerti che ha eseguito a Roma e in Spagna e continua ad esibirsi in manifestazioni culturali a Lamu. Il Progetto ha ottenuto La Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana ed altri importanti riconoscimenti. Leggi di più

PROGETTO SPORT Perché lo sport è vita, e speranza

In Anidan diamo grande importanza allo sport nell’educazione dei bambini. Grazie alla Fundación Real Madrid organizziamo campionati di calcio e pallacanestro che allontanano i bambini dai difficili contesti da cui provengono. Tutti i bambini di Anidan praticano sport quotidianamente e le bambine ottengono risultati meravigliosi in sport come il calcio, la pallacanestro e la pallavolo. Attraverso lo sport possiamo educarli e trasmettere valori universali molto importanti come la collaborazione, la disciplina, il lavoro di squadra e il rispetto per l’avversario. Inoltre, ogni anno otteniamo più borse di studio per scuole e università per i nostri ragazzi. Anche tramite lo sport i bambini di Anidan tentano la rinascita e un approdo verso una nuova vita.

PROGETTO ARTEOgni bambino ha il diritto dell’esperienza della cultura

Parte integrante del nostro progetto educativo e di recupero sono i laboratori di pittura e scultura organizzati periodicamente nel nostro Centro di Arte, uno spazio all’interno della casa creato grazie alla fotografa inglese Corrie Wingate completamente dedicato alla creazione artistica per dare ai bambini la possibilità di creare e imparare, di sognare e realizzare, di poter esprimere la propria personalità per superare i limiti e il passato e recuperare fiducia, dignità e autostima.

Nel Laboratorio di Arte, si organizzano, periodicamente, con la collaborazione di artisti contemporanei africani ed europei, workshop di pittura e scultura, utilizzando materiali di recupero per educare i bambini alla creatività e introdurre temi come il rispetto dell’ambiente  e il riciclo.

Il Centro di Arte di Anidan è stato premiato per cinque anni consecutivi con il premio THE MASK PRIZE, un riconoscimento prestigioso che ha permesso ai bambini vincitori di esporre le loro opere in Inghilterra, presso la Galleria pubblica contemporanea Turner e poi alla Saatchi Gallery a Londra.
Il progetto è promosso dall’ associazione The African Arts Trust.

PROGETTO ORTO SOSTENIBILE per un’alimentazione sana che rispetta l’ambiente

All’interno del terreno della Casa abbiamo realizzato il nostro Orto didattico seguendo un modello sostenibile, ampliato e rinnovato grazie al contributo di Green World Food Garden for Kids e del lavoro appassionato e puntuale del suo presidente Andrea Lacertosa che ha realizzando compostiere biologiche, reti di copertura e impianto di irrigazion. Oltre a produrre parte della frutta e della verdura necessaria per la preparazione quotidiana dei pasti dei bambini, nell’orto si svolgono tantissime attività didattiche per educare i bambini alla sostenibilità e al rispetto della natura e introdurre i principi di un’alimentazione sana e bilanciata.

L’ obiettivo futuro è quello di essere in grado di produrre tutta la verdura necessaria per l’alimentazione dei bambini della Casa. Speriamo di riuscirci a breve, anche grazie alle nuove tecniche di coltivazione che Ali, uno dei primi bambini entrati in Anidan, sta imparando nell’Università Agraria di Kilifi.

“Il lavoro qui comincia alle 6:00 di mattina per via dell’eccessivo calore. Abbiamo già realizzato un nuovo parasole per la nursery e l’orto didattico. L’impianto di irrigazione è formidabile siamo i primi nel distretto ad avere l’irrigazione a goccia!”Andrea Lacertosa

Inizia stando con i bambini più vulnerabili ascoltando le voci inascoltate e riconoscendo il potenziale laddove gli altri vedono la disperazione.

Dai ai bambini la possibilità di avere successo.

SOSTIENI UN BAMBINO A DISTANZA

Cosa puoi fare tu

Essere informati è il primo passo per sostenere la nostra causa. Iscriviti alla nostra newsletter, seguici sui social, incontra i nostri volontari. Divulga il nostro progetto per dare voce ai bambini più vulnerabili.

Informati

Ciascuno di noi può fare la differenza nella vita degli altri. Unisciti a noi e aiutaci a cambiare la vita dei bambini più vulnerabili dell’isola di Lamu. Organizza una raccolta fondi.

PARTECIPA

Se, come noi, hai ancora la speranza di cambiare qualcosa, diventa socio e attivati per dare un futuro ai bambini! Insieme possiamo fare tanto. Perché la speranza è tenace. La più tenace delle virtù.

DIVENTA SOCIO

Il tuo contributo è importante. E’ solo grazie alla tua generosità che riusciamo a salvare i bambini e a costruire il loro futuro passo dopo passo. Fai una donazione o attiva una donazione regolare !

DONA

Lavoriamo da anni per difendere i diritti fondamentali dei bambini e per realizzare un cambiamento radicale e a lungo termine nella loro comunità di appartenenza.