ANIDAN

News

#UNITIPERIBAMBINI – Anidan insieme a Sanità di Frontiera al fianco dei più fragili

5 Maggio 2020

Anidan da anni sostiene i bambini e le famiglie più fragili del Kenya. Anche in questo momento di grande emergenza la nostra priorità è proteggere i bambini della Casa di Accoglienza a Lamu, dar loro cibo, cure mediche, garantire l’educazione e supportare le attività del nostro Ospedale Pediatrico.

Di fronte ad una fase così difficile per la nostra comunità, vogliamo dare il nostro aiuto anche ai bambini e alle famiglie più fragili in Italia. Perché è il momento in cui ognuno è chiamato, anche con un piccolo gesto, a farsi prossimo dell’altro in difficoltà. E noi di Anidan conosciamo bene la forza della coesione e della solidarietà.

Per questo abbiamo deciso di affiancare l’associazione amica Sanità di Frontiera (partner del nostro progetto in Kenya dal 2019) e lanciare una campagna di raccolta fondi congiunta dedicata all’acquisto di generi alimentari e materiale ludico-didattico per le famiglie vulnerabili con minori e le case famiglia sul territorio del comune di Roma. L’intento è predisporre una rete solidale e di aiuto concreto per le fasce più fragili della popolazione, focalizzando l’attenzione sui bambini.

L’iniziativa sarà supportata operativamente dall’Unità Mobile Sanità di Frontiera (già attiva sul territorio per garantire assistenza socio-sanitaria ai più vulnerabili) che distribuirà kit dedicati ai bambini composti da:

  • Beni di prima necessità e generi alimentari
  • Kit ludico-didattico
  • Gel disinfettante, mascherine, guanti e materiale informativo per la prevenzione e il contenimento della diffusione del Covid-19

Un progetto concreto per dire che ci siamo, uniti qui come in Africa, in un unico abbraccio di sostegno e di reciproco aiuto. Ripartiamo in una fase in cui ognuno deve fare la sua parte… e questo è il nostro modo di contribuire. Ma per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo aiuto.

Sostieni anche questa causa insieme a noi! Aiutaci ad aiutare chi ora ha più bisogno.

Ecco cosa puoi fare con una donazione dedicata al progetto:

  • Con 25€ garantisci la distribuzione di quattro kit ludico-didattici ai bambini delle famiglie più vulnerabili.
  • Con 50€  contribuisci all’acquisto di due kit di generi di primaria necessità per le famiglie più fragili con minori.
  • Con 150€ permetti un intervento operativo dell’Unità Mobile “Salute e Inclusione”.