ANIDAN

News

Ciao David

Lo scorso 27 aprile ci ha lasciato il grande giornalista e documentarista spagnolo David Beriain, vittima di un agguato terroristico in Burkina Faso. Ricordiamo David per la sua visita in Anidan qualche anno fa. David cercava instancabilmente la verità, approfondiva fino in fondo la natura umana e l’origine di ogni situazione di conflitto, coglieva l’essenziale e lo sapeva trasmettere con rispetto e autenticità.

Da bravo giornalista, durante le prime settimane che trascorse in Anidan, aveva preferito non raccontare nulla. Ha solo ascoltato e osservato. Voleva conoscere bene l’ospedale, la casa di accoglienza e la verità di quei bambini cui si stava affezionando con il passare dei giorni.

E da questa osservazione nacque uno dei racconti più belli sulla nostra Casa e Ospedale. Davide non voleva solo documentare l’atmosfera felice in Anidan. Ritrasse anche le dure storie che tanti dei nostri bambini si portano dietro, il lavoro di Anidan e della Fondazione Pablo Horstmann, cercando di far emergere in modo chiaro la nostra missione.

Il documentario “Let Me Dream” è stato il suo meraviglioso modo per contribuire al progetto e rimane per Anidan una preziosa eredità. Ricorderemo per sempre Davide per lo straordinario impegno e umanità.